Renault Clio, il best seller della casa francese, ora in una veste nuova.

renault_clio

renault clio 2020

A prima vista potrebbe sembrare un restyling, ma è un’auto tutta nuova, i designer sono stati attenti a non stravolgere le forme della Renault Clio e sono proprio i nuovi dettagli che la distinguono dal suo predecessore. I prezzi partono da 15.200 euro per la 1.0 a benzina da 101 CV nell’allestimento base; ed 1.0 con 65 CV, a 14.400 euro.

Sono disponibili quattro livelli di allestimento: Play, Iconic, S-Edition e la RS Line più sportiva. Ogni modello viene fornito con:

  • Fari a LED completi
  • Aria condizionata
  • Regolatore di velocità e limitatore di velocità
  • Radio DAB
  • Avviso di abbandono di corsia, frenata di emergenza autonoma e riconoscimento dei segnali stradali
  • Alzacristalli elettrici anteriori
  • Regolazione dell’altezza del sedile del conducente
  • Funzionalità schermo multimediale da 2 pollici

Nella parte posteriore, la Clio mantiene le stesse proporzioni di prima – contribuendo a mantenere l’identità della supermini – ma la Renault ha iniettato aggressività nell’area posteriore. Il nuovo design, con il suo tetto affusolato, ha anche l’effetto aggiuntivo di migliorare le prestazioni aerodinamiche del nuovo Clio; Per la nuova Renault Clio la vera rivoluzione è all’interno: gli elementi tecnologici si  abbinano con le finiture curate; le plastiche sono più piacevoli, e alcune anche molto morbidem, è dotata di telecamere a 360 gradi e della ricarica wireless per i cellulari, immancabile.

Netti sono stati i progressi in fatto di capacità di carico: sono 391 i litri dichiarati col divano in posizione d’uso (366 per le versioni a gasolio).

Anche altre aree sono state modificate: parla van den Acker sul modello precedente “Il cluster era ricco di decorazioni, non così ricco di informazioni […]  Il (nuovo) cluster doveva essere estremamente visibile, con un accesso semplice a più modalità, navigazione, classic, sport, eco, più zen, minimalista – e più facile alla vista.”

renault clio 2020

Il sistema di infotainment svolge ora un ruolo chiave, con le prese d’aria spostate per fare spazio al nuovo touchscreen da 9,3 pollici è il più grande nel segmento. Completo di rivestimento antiriflesso ed anche luminosità e contrasto sono stati entrambi migliorati.

Mentre la tecnologia è il fattore principale, la necessità di una migliore ergonomia e spaziosità, ha portato la Renault a rivedere i sedili della Clio, offrendo ai passeggeri un maggiore supporto sia sotto che accanto. Sono più facili da regolare e le spalle sono più arrotondate, quindi quelle nella parte posteriore hanno una vista meno angusta.

La forma e le finiture generali sono state ripensate, la quantità di aree “soft-touch” nell’auto è migliorata.

Nuovi i motori a benzina della Renault Clio: si può scegliere fra i 1.0 a tre cilindri (da 65 o 75 cavalli per le versioni aspirate e 101 CV per quella turbo) e il 1.3 a quattro cilindri (anch’esso sovralimentato) con 130 CV. Sono tutti “figli” dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, come pure lo è la versione ibrida E-Tech, disponibile dal 2020: al 1.6 a benzina abbina due motori elettrici e, secondo la casa, consente di percorrere quasi 5 km a corrente, grazie alla batteria al litio di 1,2 kWh. “Made in Renault” sono invece i turbodiesel, evoluzione dei 1.5 già noti e con potenze di 86 e 116 CV. Tutti i motori sono omologati Euro 6d-Temp; le versioni a benzina da 65 e 75 cavalli saranno disponibili in un secondo momento, come pure la variante a Gpl del 1.0 turbo, da 101 cavalli.

E’ l’auto che tutti vorrebbero in questo momento e potrà essere tua ad un prezzo eccezionale, a partire da 299 € con Noleggio a lungo termine, clicca qui per maggiori info e richiedi subito un preventivo gratuito.