Dopo il successo registrato dalla Renault Twingo con il cambio automatico a doppia frizione EDC abbinato al motore turbo TCe da 90 cavalli, a partire da maggio l’automatico sarà disponibile anche sulla motorizzazione aspirata SCe.
Chi ha bisogno di una citycar comoda, maneggevole e “cool” oggi ha un motivo in più per scegliere la piccola francese.

La Renault Twingo è una cittadina per vocazione, lo confermano le sue caratteristiche tecniche che la rendono agile nel traffico, facile da parcheggiare e dai consumi contenuti.
Il motore montato posteriormente consente alla francesina di muovere le ruote anteriori di ben 45°, permettendole un raggio di sterzata record di soli 4,3 metri. In pratica, gira su stessa: tanta maneggevolezza per parcheggi facili e grande agilità nel traffico grazie anche alle misure contenute della piccola 5 porte 4 posti della Renault (lunga 360 cm, larga 165 cm, alta 155 cm).

Ma non basta: la posizione di guida rialzata, il cofano anteriore di lunghezza ridotta e il parabrezza di grandi dimensioni consentono alla Twingo di essere annoverata tra le vetture con la maggiore visibilità. L’ampio angolo di visuale che ne deriva, pari a ben 12,1°, fa della piccola di casa Renault un’auto molto apprezzata in città.

Renault-Twingo-EDC-2

E su un’auto a forte vocazione urbana non poteva mancare uno degli accessori più richiesti per alleviare lo stress da città: il cambio automatico, già disponibile in versione doppia frizione EDC (Efficient Dual Clutch) abbinato al motore 1.0 TCe turbobenzina da 90 cavalli. In più, dal 3 maggio, l’EDC sarà disponibile anche sulla motorizzazione aspirata SCe, sempre da un litro di cilindrata con una potenza di 69 cavalli.

Su strada il cambio automatico della Renault Twingo EDC si comporta bene: cambi di marcia fluidi, nessuna indecisione e la possibilità di essere gestito sia in maniera totalmente automatica sia in modalità sequenziale, ma tutto invoglia a lasciar fare al “doppia frizione”.
L’abbiamo provata nel traffico cittadino di Palermo e nell’hinterland del capoluogo siciliano, l’impressione è buona anche sulle statali che lambiscono il mare e nelle viuzze della splendida Mondello.

L’impressione è davvero positiva: le doti di maneggevolezza, di praticità e di comodità che avevamo già riscontrato nella versione con cambio manuale si fondono con il comfort del cambio automatico EDC. Le cambiate sono veloci e fluide, a tutto vantaggio della guidabilità, e non penalizzano i consumi. Inoltre, i 69 cavalli della versione SCe sono più che sufficienti per muoversi agevolmente nel traffico e non sfigurano neppure nei tragitti extraurbani, dove il passo lungo delle Twingo contribuisce a mantenere elevata la stabilità di marcia.

La Renault Twingo 1.0 SCe 69 cavalli EDC andrà a rafforzare i già buoni risultati mercato della piccola francese. Non è un caso se sulla versione con motore da 90 cavalli il cambio doppia frizione EDC sia stato scelto dal 73% dei clienti in poco più di anno. Anche perché, il target della clientela Twingo è composta al 71% da donne, un terzo delle quali al di sotto dei 49 anni.
Dunque, un pubblico particolarmente attento a comfort e stile, alcune delle caratteristiche peculiari della Renault Twingo.

Renault-Twingo-EDC-3

Non bisogna dimenticare infine che – anche per quanto riguarda la tecnologia – la Twingo si fa apprezzare per gli avanzati sistemi di infotainment e sicurezza come R&GO, che permette di trasformare lo smartphone e di integrarlo alla vettura o il R-Link Evolution con il quale la guida è sempre connessa grazie al sistema di navigazione e servizi sempre aggiornato.

Ti piace la Twingo? Vuoi guidarla senza troppi pensieri?
Richiedici subito un preventivo di Noleggio a Lungo Termine e scopri tutti i vantaggi!